Cieck Rosè Brut V.S.Q.

24,90 IVA inclusa

Annata non dichiarata da disciplinare ma si tratta comunque della vendemmia 2016

Gradazione 12,5%

Descrizione

Dalla passione per il metodo classico dell’azienda Cieck e il desiderio di valorizzare un vitigno “minore”, per diffusione non certo per qualità, il Neretto di San Giorgio Canavese, prende vita questo spumante Rosè Brut.
Il Rosè Brut nasce dalla selezione delle migliori uve neretto di San Giorgio. Una spremitura soffice delle uve integre è il primo passaggio che porta al processo di fermentazione a temperature controllate. La macerazione non avviene a contatto con le bucce, è sufficiente la sola spremitura degli acini integri per ottenere la colorazione marcata di questo spumante. La rifermentazione in bottiglia avviene con l’impiego di lieviti selezionati per una durata di 24 mesi, per poi essere ripulite dalle fecce e ricolmate. Bisogna però attendere ancora 6 mesi per si completi l’affinamento in bottiglia e il Rosè Brut di Cieck sia pronto per essere stappato! Uno spumate fresco ma dalla struttura importante.

Vitigno: Neretto di San Giorgio (Canavese)
Residuo zuccherino: 6 gr/l
Alcol: 12,5% vol
Colore: rosso rubino scarico tendente al rosato
Perlage: fine e persistente
Profumi: fruttato, con sentori di ribes e lamponi, ricco di sensazioni di fiori rosa e crosta di pane.
Sapore: pieno, armonico, una bella acidità ricca, di gran nervatura ma avvolgente, un ottimo retrogusto leggermente aromatico, con una giusta persistenza.
Abbinamenti: ideale con antipasti delicati, pesce, carni bianche e verdure. Consigliato con primi piatti a base di pesce.
Servizio: in flûtes, stappare la bottiglia al momento e servire ad una temperatura di 8-10°C

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Cieck Rosè Brut V.S.Q.”
TORNA SU